• Italiano
  • English

The European Agricultural Fund for Rural Development: Europe investing in rural areas


Nuova categoria

IL CDS APPROVA LA MODIFICA DEL PSR VENETO

IL CDS APPROVA LA MODIFICA DEL PSR VENETO

Il CDS approva la modifica del PSR Veneto: 392 milioni di euro per il 2021 e 2022

Il Comitato di Sorveglianza ha approvato la modifica del PSR Veneto 2014-2020, che prevede l'estensione al 2022 e l'integrazione delle risorse provenienti dal nuovo bilancio europeo e dall'European Union Recovery Instrument (EURI).

Il Comitato, organizzato dalla Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione della Regione del Veneto, quale Autorità di Gestione del Programma di sviluppo rurale, si è tenuto l'8 luglio in videoconferenza e ha visto la partecipazione dei rappresentanti della DG Agri della Commissione Europea, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Ministero dell'economia e delle finanze e del Partenariato regionale.

La modifica prevede l'integrazione nel PSR 2014-2020 delle "risorse ordinarie" per gli anni 2021 e 2022 per un importo di spesa pubblica pari a oltre 341 milioni di euro e delle risorse provenienti dall'EURI per un importo di spesa pubblica pari a 50,8 milioni di euro, per un totale complessivo di circa 392 milioni di euro.

A seguito della modifica, la dotazione finanziaria complessiva del PSR Veneto passa quindi da 1.169 milioni di euro assegnati per il periodo 2014-2020, a 1.561 milioni di euro per il periodo 2014-2022.  

Il parere del Comitato di Sorveglianza è uno dei passaggi fondamentali per dare esecuzione alle modifiche proposte dall'Autorità di Gestione, che ora attendono l'approvazione da parte del Consiglio regionale

Risorse ordinarie

In particolare, le risorse ordinarie sono state assegnate per assicurare, nel corso del periodo di estensione, il sostegno a: ricambio generazionale nel settore agricolo; riduzione delle emissioni in agricoltura; salvaguardia idrogeologica e protezione dei suoli forestali in relazione agli effetti di lunga durata della tempesta VAIA di ottobre 2018; proseguimento degli impegni agroambientali e di quelli previsti per l'agricoltura biologica e l'attivazione di nuovi impegni triennali; mantenimento dell'attività agricola in zona montana; strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo e GAL.

Risorse EURI

Le risorse provenienti dall''EURI sono state assegnate allo scopo di rispondere all'emergenza Covid-19, nel rispetto degli obiettivi e vincoli previsti dalla normativa europea, nell'ambito delle misure ambientali, sostenendo l'assunzione di nuovi impegni triennali per la conversione all'agricoltura biologica e investimenti per il risparmio idrico, e alle misure con finalità socio-economiche, attraverso investimenti da parte di giovani agricoltori per innovazione, digitalizzazione, ammodernamento macchinari e attrezzature, diversificazione e accesso ai mercati locali e per la diversificazione delle imprese agricol.

Fonte: Sviluppo Rurale Regione del Veneto

 

PSL

Piano di Sviluppo Locale 2007-2013 PSL 2007-2013
UPDATING PSL UPDATING PSL
SUMMARY OF CHANGES PSL SUMMARY OF CHANGES PSL

The aims and contents of the Alta Marca Trevigiana LAG can be discovered reading the LDP above mentioned "PSL 2007-2013" (Download in Italian).

FLAVOURS, SCENTS AND COLOURS OF ALTA MARCA TREVIGIANA SUMMARY REPORT OF THE ACTIONS SUMMARY SUMMARY

Download the pdf schedule of the actions financed by LAG (in Italian).


Iniziativa finanziata dal PSR VENETO 2014 - 2020
Organismo responsabile dell’informazione: GAL Alta Marca Trevigiana
Autorità di gestione: Regione del Veneto – Direzione AdG FEASR e Foreste

LAG Alta Marca - Villa Brandolini, Solighetto, via Roma 4, Pieve di Soligo (TV), Italy - T.+39.0438.82084 F.+39.0438.1890241 - Vat N. 04212070264